informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come sottolineare un libro: i passaggi per studiare bene

Commenti disabilitati su Come sottolineare un libro: i passaggi per studiare bene Studiare ad Ancona

Sei alla ricerca di consigli su come sottolineare un libro?

In questa guida ti spiegheremo come sottolineare un testo da studiare e facilitare il tuo studio, mettendo in pratica un metodo veloce ed efficace per apprendere le nozioni che ti servono.

Se vuoi imparare come studiare efficacemente e acquisire un metodo di studio cucito su misura per te, l’arte della sottolineatura è un primo step imprescindibile. Studiare senza sottolineare, oltre ad essere più complesso, non aiuta il processo mnemonico, fondamentale per ricordare ciò che è scritto nei testi.

Pronto a scoprire come studiare un libro universitario? Vediamo ora come sottolineare un libro senza rovinarlo e come farlo nel modo più funzionale per il tuo studio.

I nostri consigli per studiare un libro universitario usando matita o evidenziatore

Dal metodo di studio universitario alla scelta della matita ideale per sottolineare, ecco come imparare a studiare un testo universitario con l’ausilio delle sottolineature.

Perché sottolineare un testo

Prima di scoprire come sottolineare un testo, vediamo perché è utile cimentarsi in questa pratica e quali sono i risultati che potrebbe farci conseguire.

Nel suo “Come si fa una tesi di laurea”, Umberto Eco scriveva:

I libri si rispettano usandoli, non lasciandoli stare

Partendo da questa citazione, non è difficile capire perché è così importante non limitarsi alla sola lettura di un libro: una lettura “attiva”, infatti, può avere innumerevoli vantaggi, dal rafforzamento della memoria allo sviluppo di un’idea critica.

Vediamo ora tre buoni motivi per sottolineare un testo universitario:

  • Per ricordare: come abbiamo detto, sottolineare aiuta a ricordare i passaggi più importanti e aiuta a riconoscerli a colpo d’occhio quando si apre il libro;
  • Per sintetizzare: se non sai come fare un riassunto di un testo universitario, la sottolineatura può essere un primo step da affrontare. Grazie ad essa, infatti, puoi avere sottomano già una suddivisione del testo a blocchi, utile per il tuo studio;
  • Per sviluppare una coscienza critica: sottolineare i passaggi del testo in cui non si è d’accordo con l’autore aiuta a riflettere e a sviluppare una coscienza critica, fondamentale per acquisire una conoscenza che sia davvero ad ampio respiro.

Ora che abbiamo visto i tre buoni motivi per sottolineare un libro, vediamo come imparare a farlo e come acquisire un metodo di studio efficace a partire da questa pratica.

Metodo di studio universitario

metodo di studio

Parliamo ora di uno degli argomenti più dibattuti e in voga tra gli studenti: il metodo di studio universitario. Che cos’è?

Per metodo di studio universitario intendiamo quell’insieme di pratiche che ci aiutano e ci guidano nello studio, dalla frequenza alle lezioni al comportamento da tenere all’esame.

Contrariamente a ciò che si pensa, infatti, il metodo di studio universitario non fa riferimento solo alla fase di studio vera e propria. Le fasi che riguardano un metodo di studio efficace possono essere riassunte in questi punti:

  • Ascolto attivo delle lezioni: la prima fase di un buon metodo di studio parte proprio dall’ascolto delle lezioni. Imparare a prendere appunti e segnarsi le domande da rivolgere al Docente sono processi fondamentali per stimolare l’apprendimento e allenare la mente;
  • Pianificazione dello studio: in seconda battuta, il metodo di studio prevede la pianificazione dello studio, magari costruendo una tabella di marcia efficace. Nella tabella dovrai porti degli obiettivi di studio realistici e ben definiti, così da poter organizzare al meglio la tua sessione d’esame;
  • Studiare in modo efficace: leggere e ripetere “a pappagallo” non ti aiuterà a studiare meglio. In questo frangente, imparare come si sottolinea un testo universitario è vitale per apprendere in modo veloce e sano tutte le nozioni di cui hai bisogno;
  • Gestione dell’esame: l’esame è il momento in cui dimostri al Docente e a te stesso di essere davvero preparato su quell’argomento. Impara a parlare in pubblico efficacemente e domina ansia e stress pre esame per fare bella figura e non vanificare il lavoro di studio fatto. Se sei all’inizio della tua carriera universitaria e non sai come affrontare l’esame, leggi anche – Come superare un esame universitario: guida per principianti

Ora che abbiamo visto che cos’è e come si articola il metodo di studio universitario, vediamo tutti i passaggi che devi acquisire se vuoi imparare a sottolineare un libro.

Passaggi per sottolineare bene

Se ti stai chiedendo come sottolineare un libro, ora siamo pronti per darti tutti gli strumenti utili per misurarti in questo nuovo approccio.

Prima di iniziare, procurati:

  • Il libro di testo che devi studiare (se il libro è digitale, dopo vedremo anche come sottolineare un testo su internet);
  • Evidenziatori e/o matite per sottolineare.

Sei pronto? Iniziamo subito!

Primo step: leggere attentamente

La prima cosa da fare è prendere il libro che devi studiare e iniziare a leggerlo attentamente. Ti consigliamo di leggere il testo più volte: una prima lettura veloce per capire di cosa stiamo parlando, una seconda più approfondita e una terza per fissare i concetti.

Un avvertimento: non sottolineare MAI alla prima lettura, perché rischieresti di non cogliere i concetti davvero importanti.

Secondo step: individuare le informazioni importanti

Ora che hai letto il tuo capitolo più volte, chiediti quali sono le informazioni più importanti che devi assolutamente ricordare. Fai mente locale di ciò che hai letto e, se non hai le idee chiare, torna al primo step.

Terzo step: scegli diversi colori

Scegli i colori evidenziatori da utilizzare per la sottolineatura del tuo testo. Se ti stai chiedendo come sottolineare un libro universitario, ti consigliamo di evidenziare le informazioni assolutamente necessarie con colori come il rosso, l’arancione e il verde.

Le tinte più forti, infatti, attirano il cervello che innesca meccanismi di memorizzazione. In più, i tuoi occhi saranno colpiti dal contrasto cromatico e automaticamente renderanno quelle informazioni acquisite come importanti.

Per le informazioni di supporto e meno importanti, puoi utilizzare un colore meno forte ma brillante, come il giallo.

Quarto step: sottolinea l’essenziale

Procurati matita o evidenziatori per sottolineare e procedi alla sottolineatura delle parti più importanti che hai individuato nel testo. In linea generale, si sottolinea una parte ogni tre: basta un terzo delle informazioni di un libro per avere tutti i dati che ti interessano, senza saltare nemmeno un passaggio.

Consigli e best practice extra

Adesso abbiamo visto come sottolineare un libro universitario e come costruire il tuo metodo di studio, ecco qualche consiglio extra e le best practice per una sottolineatura (davvero) efficace.

  1. Quando sottolinei il tuo libro, scrivi degli appunti a margine o cerchia con la matita le parole chiave. Questo processo può esserti molto utile per costruire una mappa concettuale per lo studio;
  2. Mentre studi, cerca di integrare ciò che hai studiato nel testo con i tuoi appunti: in questo modo avrai una conoscenza trasversale e completa della materia;
  3. Utilizza dei segni e crea una leggenda: per avere un impatto più immediato e facilitare lo studio, puoi creare una leggenda e decidere dei segni per indicare ogni elemento del tuo libro di testo.

Ecco un esempio di leggenda da creare:

  • Utilizza il segno > per indicare la parola chiave;
  • Utilizza le frecce per indicare eventuali collegamenti tra concetti;
  • Utilizza il punto interrogativo ? per indicare concetti che ti sono poco chiari o che non hai capito;
  • Scegli il punto esclamativo ! per indicare i concetti da ricordare assolutamente.

Hai le idee più chiare su come sottolineare un libro?

Siamo certi che, grazie ai consigli dell’Università Niccolò Cusano e a tanta pratica, riuscirai a padroneggiare al meglio questa tecnica e a raggiungere in poco tempo ottimi risultati.

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003

"Codice in materia di protezione dei dati personali" 

Tenuto conto dell'obbligo di informativa nei confronti degli interessati in relazione al trattamento dei dati personali degli studenti, l'Unicusano Università  Telematica Roma, con sede in Roma, in Via Don Carlo Gnocchi 3, in qualità  di titolare del trattamento dei dati Le fornisce le seguenti informazioni:

  1. I dati personali (nome, cognome, indirizzo email, numero di telefono), raccolti attraverso la compilazione del form o al momento dell'immatricolazione, i dati connessi alla carriera universitaria e comunque prodotti dall'Università Telematica nell'ambito dello svolgimento delle sue funzioni istituzionali, saranno raccolti e trattati, nel rispetto delle norme di legge, di regolamento e di principi di correttezza e tutela della Sua riservatezza, per finalità connesse allo svolgimento delle attività istituzionali dell'Università , in particolare per tutti gli adempimenti connessi alla piena attuazione del rapporto didattico ed amministrativo con l'Università ;
  2. Il trattamento sarà  effettuato anche con l'ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati e può consistere in qualunque operazione o complesso di operazioni tra quelle indicate all'art. 1, comma 2, lettera b) della legge (per trattamento si intende "qualunque operazione o complesso di operazioni svolte con o senza l'ausilio di mezzi elettronici, o comunque automatizzati, concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distribuzione dei dati");
  3. I dati personali saranno inoltre comunicati e diffusi dall'Università  attraverso i propri uffici - sia durante la carriera universitaria dell'interessato che dopo la laurea - a soggetti, enti ed associazioni esterni, per iniziative di orientamento lavoro (stage) e per attività  di formazione post-laurea;
  4. I dati personali potranno essere comunicati ad altri soggetti pubblici quando la comunicazione risulti comunque necessaria per lo svolgimento delle funzioni istituzionali dell'Università  richieste dall'interessato, quali, ad esempio, organi pubblici preposti alla gestione di contributi per ricerca e borse di studio;
  5. Informazioni relative ai laureati, ovvero nominativo, data di nascita, indirizzo, numero di telefono, titolo della tesi e voto di laurea, saranno immesse sulla rete per consentire la diffusione dei dati nell'ambito di iniziative di orientamento di lavoro e attività  di formazione post-laurea.
  6. Per disattivare le future comunicazioni dirette con UNICUSANO o richiedere la cancellazione dei dati personali raccolti può rivolgersi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma o inviare una mail con la richiesta di cancellazione all'indirizzo informazioni@unicusano.it. Nei confronti dell'UNICUSANO Università Telematica Roma, Lei potrà  esercitare i diritti previsti dall' art. 7 del Decreto Legislativo n.196/2003, rivolgendosi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma.