App per cercare immagini: ecco le tre migliori da provare

Curioso di scoprire quali sono le migliori app per cercare immagini?

In questa guida vedremo quali sono gli strumenti migliori per reperire immagini gratuitamente da inserire nelle tue relazioni, nei tuoi saggi o nella tua tesi di laurea. Avere delle belle immagini a disposizione può rivelarsi molto utile per arricchire un progetto universitario; tuttavia, trovarle gratis o a basso costo può essere complesso.

La rete è un’ottima risorsa e offre molte possibilità sia per reperire stock di immagini, sia per modificarle a seconda delle tue necessità.

Vediamo quali sono i siti o le applicazioni che potresti utilizzare per la ricerca immagini.

Come cercare foto o immagini su Internet

Ti sei sempre chiesto come fare per cercare foto accattivanti su Internet? Continua nella lettura: in questa guida dell’Università Niccolò Cusano risponderemo a tutti i tuoi dubbi.

LEGGI ANCHE – App per cucinare: la nostra top ten

Reperire foto online: una premessa

Se desideri avere sottomano siti o app per cercare immagini, la prima cosa che devi sapere è che esistono diverse tipologie di foto da scaricare gratis, utilizzabili anche sul web se, ad esempio, hai un blog.

La distinzione principale è tra:

  •  Le immagini royalty free a pagamento, che puoi trovare su siti web come Shutterstock;
  • Immagini e foto di pubblico dominio non coperte da copyright, disponibili gratuitamente per ogni tipo di uso, senza autorizzazione alcuna;
  • Immagini e foto con licenza Creative Commons, non pubbliche, ma gratuite da utilizzare.

Detto questo, vediamo quali sono le risorse migliori per reperire foto gratis sul web.

Google Immagini

Google Immagini è una delle risorse più celebri ed utilizzate per la ricerca di foto online. Il motore di ricerca ha un funzionamento molto semplice: ti basta inserire le coordinate della tua ricerca per avere sottomano centinaia di immagini.

Attenzione però: alcune possono essere coperte da copyright e, pertanto, avere dei limiti per l’utilizzo.

Tra le opzioni avanzate di questa risorsa, la scelta del colore della foto o dell’immagine, la scelta delle dimensioni ed alcuni filtri per i volti, le foto, i disegni e le clipart.
Potrai quindi trovare immagini in bianco e nero o a colori, foto piccole o grandi a seconda delle tue esigenze specifiche.

Questo strumento di Google può essere impiegato anche per ricercare tramite immagine, esercitando una ricerca inversa.

Pixabay

Tra i siti e le app per cercare immagini migliori in assoluto segnaliamo anche Pixabay, risorsa free ricca di foto di qualità. Come funziona?

  1. Accedi al sito web di Pixabay;
  2. Inserisci i termini di ricerca che identificano l’immagine che desideri nell’apposita barra;
  3. Seleziona dall’apposito menù a tendina la natura della tua ricerca: cerchi una semplice foto, un’illustrazione o un file vettoriale?
  4. Entra nella ricerca e sfoglia i risultati;
  5. Scegli l’immagine che più si avvicina alle tue esigenze e avvia il dowload gratuito.

Se lo desideri, puoi anche sfogliare le immagini per categoria: ce ne sono moltissime e spaziano dal cibo alla finanza.

Unsplash

Un altro sito cerca immagini davvero di qualità è Unsplash. Su Unsplash puoi trovare immagini molto originali da inserire nei tuoi lavori, che siano relazioni o brevi saggi.

Come per Pixabay, effettuare una ricerca su questo sito per immagini è semplicissimo:

  1. Accedi al sito web di Unsplash
  2. Inserisci nella barra di ricerca i termini correlati all’immagine che vorresti. In alternativa, puoi dare un’occhiata alle immagini più gettonate del momento presenti nell’homepage;
  3. Sfoglia i risultati di ricerca e scegli le immagini più vicine alle tue necessità;
  4. Avvia il dowload. Se utilizzi l’immagine per il web, puoi inserire i crediti verso l’autore, ma non è obbligatorio.

Il punto di forza di questo sito è sicuramente la grande varietà di immagini presenti e anche la qualità delle stesse: ci sono foto originalissime, fantasiose e in tanti formati diversi, con cui puoi davvero sbizzarrirti.

Cercare e modificare foto: Canva

Non solo app per cercare foto: spesso questo tipo di materiale necessita anche di essere lavorato e modificato. Come fare? Canva è la soluzione.

Si tratta di una piattaforma web, fruibile anche da mobile, per creare grafiche accattivanti e modificare le immagini agendo, ad esempio, sulla dimensione e sui colori.

Canva dispone anche di un database di immagini gratuite da integrare nei tuoi progetti. Questo strumento può essere utile per:

  • Creare presentazioni: un’apposita sezione del sito è dedicata proprio alla creazione di presentazioni. Ci sono molti layout predefiniti, ma potresti crearne uno tuo modificando ogni elemento;
  • Creare un CV: anche la creazione di un curriculum vitae creativo può essere assai utile per un neolaureato o uno studente universitario;
  • Modificare le tue foto aggiungendo cornici, ridimensionandole, inserendo del testo.

Hai le idee più chiare su come cercare foto online?

Siamo certi che, grazie ai consigli dell’Università Niccolò Cusano, riuscirai a trovare le risorse migliori per rendere unici i tuoi progetti.

LEGGI ANCHE – Migliori siti per trovare lavoro: la nostra top ten

CHIEDI INFORMAZIONI

icona link