Studiare ad Ancona: i cibi che ti aiutano a dare il meglio!

Oggi parliamo di uno degli alleati più grandi di ogni studente: il cibo! Se consumato nel giusto modo e nelle giuste quantità, ma soprattutto se consumati i giusti alimenti, non solo il corpo resterà in salute (mens sana in corpore sano), ma il cervello potenzierà le sue capacità, raggiungendo il massimo del suo potenziale. Per tutti gli studenti di Ancona che ne vogliono sapere di più, l’Università Telematica Niccolò Cusano di Ancona ha creato un piccolo vademecum degli alimenti che possono aiutare nel rendimento durante il corso di laurea o il master. Dando per assodati il pesce, la frutta secca e i cereali integrali, top 3 degli alimenti che aiutano il cervello, eccone qualcuno in più:

Gli spinaci – A quanto pare queste foglioline verdi non rendono forte solo il corpo, ma anche la mente! Crudi o cotti che siano, gli spinaci sono ricchi di acido folico, elemento che previene l’invecchiamento mentale e che favorisce lo sviluppo delle capacità mnemoniche del cervello. Contro ogni aspettativa, quegli ottimi rustici ricotta e spinaci sono uno dei vostri più grandi alleati!

I frutti rossi – Ce ne sono davvero di tutti i tipi e per tutti i gusti, siano essi freschi o secchi. Mirtilli, ribes, ciliege, lamponi, more, uva spina e fragole sono di grande aiuto per la salute del cervello e del corpo tutto. Riducendo il livello di tossine nel flusso sanguigno, aiutano una migliore ossigenazione della mente. Inoltre, sono ricchi di fitonutrienti e di antiossidanti, che migliorano il flusso di sangue al cervello, incrementando l’attività neurologica.

I legumi – Si sa, fagioli, ceci e lenticchie ono ricchi di proteine, alimento fondamentale per il corretto funzionamento del cervello. Questo perché si tratta di proteine vegetali, che non rallentano il metabolismo, bensì lo potenziano. Anche questi alimenti, inoltre, sono ricchi di acido folico, che come abbiamo detto per gli spinaci, potenzia le capacità mnemoniche della mente.

CHIEDI INFORMAZIONI

icona link