informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Lavorare ad Ancona: consigli per un colloquio su Skype da veri professionisti.

Colloquio di lavoro: di sicuro la maggior parte di voi avrà pensato al classico colloquio di persona, magari in giacca e cravatta, corredato da nervose attese e strette di mano. Ma non è per forza così. I colloqui 2.0 sono sempre più diffusi, a partire dal colloquio su Skype, che rivoluziona le regole di base a cui siamo abituati. Oggi parleremo proprio di come funziona e di come affrontarlo al meglio. Qui all’Unicusano di Ancona, infatti, siamo convinti che una preparazione accademica valida e completa preveda anche una formazione in merito a come affrontare, appunto, questo fondamentale step della carriera di ogni studente, oltre che come comportarsi sul luogo di lavoro e come affrontare il reale mondo professionale. Proprio per questo tutti i corsi di laurea online e i master online affrontano e approfondiscono questi temi, dando agli studenti tutte le competenze necessarie per sfruttare al meglio le proprie opportunità.

Nel mentre, vediamo qualche consiglio utile su come affrontare al meglio un colloquio su Skype.

La webcam ti fa bello? Anche se nessuno ti vedrà di persona, non significa che nessuno ti vedrà. Prestare attenzione a cosa s’indossa e a come ci si presenta è fondamentale, anche se fino a 2 minuti prima eravate ancora in pigiama a gironzolare per casa, o a fare jogging al parco, ricordatevi che solo perché state su Skype non significa che non esista alcun bisogno di presentarsi in un certo modo…e ricordatevi che potreste sempre avere la necessità di alzarvi in piedi in diretta! 😉

Sii scenografo di te stesso: Il vostro sfondo e in generale l’ambiente che vi circonda dicono tanto quanto il vostro aspetto. Saranno indicatori di quanto con cura avete preparato questo colloquio e della responsabilità e accuratezza con cui avete scelto il posto dove sostenerlo. Fate caso a cosa appare alle vostre spalle, ai rumori di sottofondo, alla luminosità e assicuratevi che internet funzioni senza alcun intoppo.

Fate una prova: Prima del colloquio, chiamate un amico e fate una prova per verificare che tutto funzioni e che tutto sia al posto giusto, a partire da webcam e microfono. Ovviamente prendetevi per tempo, così da poter risolvere senza ansie qualsiasi problema.

Commenti disabilitati su Lavorare ad Ancona: consigli per un colloquio su Skype da veri professionisti. Studiare ad Ancona

Read more

Alcuni consigli su come superare con successo un colloquio di lavoro ad Ancona.

Il colloquio di lavoro è, per molti, una vera fonte di ansie. Un po’ come un esame, un po’ come la prima vera esperienza professionale dopo un corso di studi, non basta avere le competenze adatte per un lavoro per superarlo. Bisogna sapere in cosa consiste, come affrontarlo e gestirlo, quali sono le cose in più a cui fare attenzione. È per questo che l’Università Telematica Niccolò Cusano di Ancona prevede all’interno dei suoi corsi di laurea online e dei suoi master online una preparazione a questa fase di transito, così da aiutare gli studenti a supere con successo il loro colloquio di lavoro. Nel mentre, ecco alcuni consigli per chi vuole cominciare a farsi un’idea.

La gentilezza prima di tutto – Talvolta anche ancor prima delle competenze. Perché essere preparati è assolutamente importante, ma saper gestire un rapporto umano lo è ancora di più. E ricordatevi che anche il receptionist all’accoglienza merita la vostra gentilezza, tanto quanto il vostro esaminatore. Un sorriso sarà il vostro miglior portafortuna.

Attira l’attenzione senza esagerare – Fare colpo è importante, non ci sono dubbi. Essere vestiti nel giusto modo, oppure avere un “marchio” che vi contraddistingue dagli altri può tornare utile per rimanere impresso. Ad ogni modo, non esagerate, o risulterete fuori luogo. Avere una personalità è importante, ma non risultare come degli animatori da centro estivo. E soprattutto, non fatevi la doccia con il profumo!

Ricordati che il colloquio non finisce quando te ne vai – Tieniti pronto e disponibile nei giorni a seguire. Molto spesso non si deciderà della tua sorte lo stesso giorno, ma con il passare del tempo. Potresti voler essere contattato nuovamente, qualcuno potrebbe volerti fare qualche domanda in più, o più semplicemente qualcuno andrà a visitare le rue referenze o i tuoi profili. Dunque cellulare ed email sempre a portata di mano…e tieni puliti i social! 😉

Commenti disabilitati su Alcuni consigli su come superare con successo un colloquio di lavoro ad Ancona. Studiare ad Ancona

Read more

Università ad Ancona: come superare con successo un colloquio di lavoro.

Tante volte ci hanno insegnato a non basarci sulla prima impressione, ad approfondire quello che appare in superficie e ad andare a fondo prima di poter dire di conoscere una persona. Nonostante questo, le prime impressioni hanno sempre il loro effetto su ciò che pensiamo degli altri, soprattutto quando si parla di situazioni dove la persona la si può conoscere solo a livello superficiale, come ad esempio un colloquio di lavoro.

Amy Cuddy, professoressa della Harvard Business School, insieme ai colleghi psicologi Susan Fiske e Peter Glick ha studiato il fenomeno delle prime impressioni per più di 15 anni e ha scoperto che ci sono delle ricorrenze nell’interazione tra le persone nei primi momenti della loro conoscenza.

A ricevere risposta sono due domande: se ci si può fidare della persona che si ha di fronte e se questa persona merita il nostro rispetto. La Cuddy le chiama le dimensioni di warmth and competence, vale a dire il calore e la sensibilità umana che una persona trasmette e il suo grado di competenza.

Entrambe sono fondamentali durante un colloquio di lavoro. Sebbene infatti a contare sia soprattutto la possibilità di fidarsi di un candidato, nessuno assumerebbe mai qualcuno senza le giuste competenze.

Saper raggiungere il giusto equilibrio tra queste due qualità è dunque una parte molto importante della propria formazione accademica e imparare a mostrarle e gestirle entrambe durante un colloquio di lavoro può davvero fare la differenza.

Ecco perché sia i corsi di laurea online sia i master online dell’Università Telematica Niccolò Cusano di Ancona aiutano gli studenti anche a prepararsi per questa prova, importantissima per avere delle concrete opportunità di lavoro al termine degli studi.

Gli studenti Unicusano saranno affiancati e aiutati nel capire come funziona un colloquio di lavoro e come superarlo con successo.

Per maggiori informazioni, non esitate a chiedere subito qui! Vi aspettiamo, per aiutarvi a fare il massimo tesoro delle vostre capacità e competenze.

Commenti disabilitati su Università ad Ancona: come superare con successo un colloquio di lavoro. Studiare ad Ancona

Read more

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali