informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Allenare la memoria: esercizi e consigli

Commenti disabilitati su Allenare la memoria: esercizi e consigli Studiare ad Ancona

Sei alla ricerca di trucchi, strategie e consigli utili per allenare la memoria?

In questo articolo ti parleremo degli esercizi per migliorare la memoria più efficaci e delle strategie che ti permetteranno di allenare la mente con costanza e continuità.

La memoria non è un semplice database di informazioni: essa definisce la nostra identità, la caratterizza e ci profila come unici. I nostri ricordi e le nostre esperienze, infatti, condizionano le nostre scelte e i comportamenti che mettiamo in atto nel corso della nostra vita.

Ci basti pensare che, tendenzialmente, il nostro approccio ad un evento è condizionato dal nostro vissuto precedente.

Per allenare la mente ed essere facilitato non solo nello studio, ma anche nel tuo agire quotidiano, ecco i nostri consigli su come migliorare la memoria.

Una raccolta di best practice ed esercizi per allenare la memoria in modo creativo

Dalle basi alla pratica, ecco la nostra guida sui consigli per rafforzare la tua memoria e allenare la mente con tecniche divertenti e creative.

Che cos’è la memoria

Per memoria intendiamo la capacità del nostro cervello di acquisire e archiviare informazioni a cui poter accedere ogni volta che se ne ha il bisogno.

La nostra memoria funziona come una rete: non abbiamo una sola memoria, ma tante unità interconnesse tra loro, che svolgono funzioni diverse.

Abbiamo tre tipi di memoria:

  • Memoria sensoriale – è una memoria molto breve, che ha la funzione di trattenere impressioni sensoriali per qualche secondo;
  • Memoria a breve termine – permette di assimilare una piccola parte di elementi per circa 20 secondi;
  • Memoria a lungo termine – serve per assimilare tutte quelle informazioni che ricordiamo, potenzialmente, per tutta la vita. Una particolare forma di memoria a lungo termine è la memoria procedurale, che racchiude attività di routine che facciamo senza pensarci come allacciare le scarpe.

Ci sono diversi fattori che possono intervenire nel processo mnemonico. Tra questi, stress e stili di vita hanno un peso specifico molto rilevante.

Per ridurre lo stress e migliorare la qualità della tua vita (e della tua memoria):

  • Non trascurare il sonno: alcuni studi hanno dimostrato che dormire rafforza l’apprendimento di informazioni. Cerca di dedicare al sonno almeno 8 ore a notte;
  • Punta sulla meditazione: training autogeno e attività rilassanti possono aiutarti a debellare lo stress quotidiano;
  • Ascolta musica: è stato dimostrato che la musica attiva connessioni astratte tra le regioni acustiche del cervello, la semantica e l’elaborazione delle informazioni.

Come funziona la memoria

Il processo di memorizzazione consta di tre diversi momenti:

  1. Acquisizione: fase in cui le informazioni vengono in contatto con il cervello. Per far sì che queste vengano immagazzinate, occorre focalizzarsi su di esse. Maggiore è il grado di focalizzazione, maggiori saranno le possibilità di poter accedere in futuro a queste informazioni;
  2. Consolidamento: in questa fase, se l’attività di focalizzazione è stata intensa, le informazioni verranno immagazzinate nella memoria a lungo termine;
  3. Recupero: fase in cui, al bisogno, il cervello recupera le informazioni che ha immagazzinato.

Esercizi per allenare la mente

Tra i giochi per la mente più efficaci per allenare la memoria, ti raccomandiamo:

  • Calcolo mentale rapido
  • Giochi di parole
  • Associazioni visive

Ma vediamoli tutti nel dettaglio.

Calcolo mentale rapido

Per evitare che PC e calcolatrici inibiscano le tue abilità di calcolo veloce, puoi far lavorare la mente con qualche piccolo esercizio.

Prova a contare alla rovescia seguendo uno di questi schemi:

  • Inizia a contare da 200 e sottrai 5 numeri alla volta (195, 190, 185…);
  • Inizia a contare da 150 e sottrai 7 numeri alla volta (143, 136, 129…);
  • Inizia a contare da 100 e sottrai 3 numeri alla volta (97, 94, 91…).

Per sviluppare le tue abilità di calcolo, ti consigliamo di sperimentare questi strumenti:

Giochi di parole

Le parole sono strumenti utilissimi per allenare la memoria in modo creativo.

Tra i giochi di memoria che ti consigliamo:

  • 7 parole – Prova a scrivere un racconto utilizzando solamente 7 parole. Attenzione: le 7 parole devono dare luogo ad una frase di senso compiuto;
  • Rime – Usare le rime può facilitarti molto nel ricordare le cose;
  • Acronimi e acrostici.

Associazioni visive

Le immagini sono ottime alleate per allenare la memoria.

Per migliorare le tue performance sfruttando le associazioni visive, ti consigliamo questi esercizi per allenare la mente:

  • Nome dei colori – Scrivi su un cartoncino dodici nomi di colori diversi, ma senza associare il colore esatto al nome che lo rappresenta. Ad esempio, scrivi “nero” in blu, “rosso” in giallo e così via. Leggi i nomi sempre più velocemente, facendo attenzione a non sovrapporre il nome con il colore con cui è stato scritto;
  • CercaTrova – Procurati un’immagine da una rivista di arredamento per interni, magari piena di dettagli e particolari. Osservala per 30 secondi e poi scrivi su un foglio tutti gli oggetti che ricordi. ripeti l’esercizio osservando l’immagine per un minuto e annota gli altri dettagli;
  • Associazione immagini-numeri – Trasforma una cifra in un’immagine sulla base della forma del numero. Ad esempio, lo zero somiglia ad una palla, l’uno ad una matita, il due ad un cigno e così via. Queste associazioni possono esserti utili per ricordare brevi sequenze numeriche come il codice PIN del cellulare.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali