informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Caratteri per la tesi di laurea: quali sono e come sceglierli

Commenti disabilitati su Caratteri per la tesi di laurea: quali sono e come sceglierli Studiare ad Ancona

Quali sono i caratteri per la tesi di laurea da utilizzare? Questa è sicuramente una delle domande che ti sei posto più spesso prima di cimentarti nella stesura del tuo elaborato finale.

La tesi di laurea è un momento molto importante nella vita di uno studente universitario: sancisce si la fine di un percorso, ma anche l’inizio di una nuova avventura nel mondo del lavoro. In questa guida parleremo di un aspetto particolare della tesi, che riguarda i caratteri da utilizzare per la scrittura.

Se non sai da dove partire e l’impaginazione della tesi ti mette in crisi, niente paura: continua nella lettura e scopri insieme a noi come fare per produrre un elaborato finale davvero perfetto.

Ecco come si scrive e si impagina una tesi di laurea

Prima di iniziare a scrivere una tesi di laurea è fondamentale avere informazioni in più per scegliere il font da utilizzare, così da non dovere riformattare tutto il testo una volta finito di scriverla. Ma quale carattere usare per la tesi? Quali dimensioni scegliere? Ecco i consigli dell’Università Niccolò Cusano che ti serviranno a trovare le risposte a queste domande.

LEGGI ANCHE – Notte prima della laurea: come prepararsi al meglio

Font per la tesi di laurea

Apriamo questa guida dedicata ai caratteri per la tesi parlando proprio di font. La prima cosa da capire è che il carattere tipografico della tesi non deve essere scelto in base al gusto estetico: ci sono delle regole e delle indicazioni utili per favorire la leggibilità del testo e rendere gli elaborati facilmente fruibili.

Via libera a font leggibili come ad esempio:

  • Arial
  • Verdana
  • Times New Roman
  • Calibri
  • Palatino
  • Times

Tieni in considerazione che, se la tesi deve essere stampata, la scelta migliore è un font con le cosiddette “grazie”, cioè quegli allungamenti presenti alla estremità delle lettere che danno un senso di eleganza e rendono facilmente leggibili i testi più lunghi. Da evitare font troppo “fantasiosi” e poco leggibili, come il Comic Sans.

Le sottolineature all’interno del testo vanno evitate; il corsivo può essere utilizzato, soprattutto per mettere in evidenza e distinguere alcune parole.

Dimensioni

Se stai cercando un esempio di tesi di laurea triennale per comprendere le dimensioni del testo, ti accontentiamo subito: generalmente per il corpo centrale del testo, le dimensioni si aggirano su un valore massimo di 12pt. Per i titoli dei paragrafi 16pt. e per i sottotitoli 14pt.

Per le note a pie’ di pagina le dimensioni del font si aggirano su un valore di 10pt.

Per armonizzare il tuo testo è importante scegliere le dimensioni del carattere secondo un ordine di grandezza: se opti per la misura 12 per il corpo del testo, non puoi utilizzare una misura inferiore per i titoli e i paragrafi.

Interlinea

Se stai lavorando su un modello tesi in Word, saprai sicuramente che cos’è l’interlinea. Per interlinea intendiamo quello spazio che c’è fra una riga e la sottostante.

Generalmente l’interlinea usata per la tesi di laurea è 1,5 (e mai più di 2). Questo margine permette una maggiore leggibilità del testo, senza appesantire l’occhio del lettore.

Margini

Parliamo ora di margini relativi alla tua tesi di laurea. Generalmente quelli utilizzati sono:

  • Margine superiore: 3cm
  • Margine inferiore: 3cm
  • Margine destro: 3/4cm
  • Margine sinistro: 3/4cm

Questo aspetto è di assoluta importanza e non è affatto da sottovalutare: una modifica dei margini, infatti, può comportare un cambio radicale dell’aspetto del tuo documento.

Testo giustificato

Il testo, le note e la bibliografia del tuo elaborato vanno giustificate utilizzando l’apposita funzione “giustifica”.

I titoli, invece, non sono da giustificare. Verifica sempre che eventuali elenchi puntati nel testo siano ordinati nel modo giusto.

Consigli per la stesura della tesi

Ora che abbiamo visto qualcosa in più sui caratteri per la tesi di laurea, concludiamo questa guida con qualche consiglio su come scrivere la tesi e su come impaginarla correttamente:

  • Ricontrolla più volte prima di mandare in stampa: anche se ti sembra tutto perfetto, la svista potrebbe essere dietro l’angolo. Ricontrolla il testo più volte e fallo ricontrollare anche da una persona vicina a te;
  • Attenzione agli errori grammaticali: l’impaginazione non è tutto. Rileggi il testo con attenzione e sbarazzati di eventuali refusi e errori grammaticali che potrebbero “sporcare” il tuo elaborato;
  • Cura le immagini: se inserisci delle immagini nella tua tesi, assicurati che siano di qualità. Fai attenzione alle dimensioni e ai colori di ciascuna foto, così da garantire la massima resa anche nella stampa;
  • Grafici e tabelle: cura con attenzione tutto ciò che riguarda l’inserimento di tabelle e grafici, che possono essere realizzati facilmente con programmi di grafica o con l’ausilio del pacchetto Office.

Hai le idee più chiare su come si scrive e si impagina una tesi di laurea?

Siamo certi che, grazie ai consigli dell’Università Niccolò Cusano, riuscirai a redigere un elaborato finale perfetto capace di fare colpo sulla Commissione.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali