informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

I 7 passatempi per studenti da fare ad Ancona

Comments Off on I 7 passatempi per studenti da fare ad Ancona Studiare ad Ancona

Se sei uno studente e cerchi dei passatempi da fare ad Ancona, sei nel posto giusto.

Ancona è una splendida città che si affaccia sul mare, dotata di un porto suggestivo e di una serie di attrazioni imperdibili. Tra musei, parchi, spiagge e piatti tipici da degustare, potrai concederti una pausa dallo studio, rilassando la mente e il corpo.

Se pensi che dopo una giornata trascorsa sui libri, la soluzione ideale sia mettersi sotto le coperte per concludere in bellezza una giornata all’insegna dei doveri, stai sbagliando di grosso.

Bando alle scuse, ecco i 7 passatempi per studenti da fare ad Ancona.

Cosa fare ad Ancona da studente: le opzioni più gettonate

Ti sei stabilito ad Ancona e sei ancora in quella fase di perlustrazione, con mappa alla mano e dubbi su dove andare quando vuoi premiarti dopo ore di studio matto e disperato?

In questa guida ti forniamo le attività a cui puoi e devi dedicarti, sia che tu decida di procedere in solitaria che in compagnia.

Giro ai musei

Quando si parla di Ancona, non si può fare a meno di coinvolgere i musei che ospita; uno di questi è il Museo Tattile Statale Omero, sito all’interno della Mole Vanvitelliana. Si tratta di uno spazio che conta un numero straordinario di sculture, all’incirca 150, tutte da ammirare e – come suggerisce il nome – da toccare.

L’obiettivo primario, infatti, è quello di dare la possibilità agli spettatori di entrare in contatto con l’arte attraverso il senso del tatto, oltre la vista. Grazie a questa opportunità, anche i non vedenti possono addentrarsi nella cultura che regna sovrana entro gli spazi del museo.

Un altro luogo da visitare assolutamente, è il Museo Archeologico delle Marche, un palazzo cinquecentesco – il Palazzo Ferretti – che affaccia sul Colle Guasco, che regala una visione panoramica mozzafiato.

Il Museo regala ai suoi visitatori l’opportunità di immergersi nelle civiltà che hanno fatto la storia dall’età paleolitica fino all’Alto Medioevo.

Un’altra segnalazione riguarda la Pinacoteca Civica di Ancona, di più umili dimensioni, ma sede di alcune opere pittoresche dalla straordinaria bellezza. Gli autori appartengono alla scuola marchigiana e a quella veneta.

Fuga in spiaggia

Una tappa obbligatoria, se si vive ad Ancona, è il mare. A prescindere dalla stagione, anche se la primavera e l’estate rendono ancora più gradevole la visita, passeggiare fino al Passetto – passando per Viale della Vittoria – è una condizione preliminare per regalarsi una visione panoramica suggestiva.

Se il clima lo permette, è possibile immergersi in acqua, scendendo due ampie scalinate che si affacciano direttamente sul mare. Un quadretto estremamente romantico se si ha in cantiere una dichiarazione o l’obiettivo di far colpo su qualcuno: assicurato!

Vita notturna e movida

Sul fronte vitta notturna, Ancona offre degli ottimi diversivi. Infatti, risulta essere organizzata e in grado di offrire svariate opzioni per trascorrere delle piacevoli serate all’insegna del divertimento.

Se ci si vuole immergere nella vera movida, la meta prediletta è Piazza del Plebiscito – detta anche piazza del Papa – che rappresenta un po’ il centro nevralgico presso cui un numero spropositato di giovani si riunisce per accedere agli innumerevoli pub presenti, intrattenendosi fino a notte inoltrata tra una birra e un cocktail.

Passeggiate nel verde

Per chi ha un animo più naturalista, non può fare a meno di visitare il caratteristico e leggendario parco del Cardeto, noto anche con il nome di Parco Scataglini, per commemorare l’omonimo poeta anconetano che morì nel ’94.

Il parco non è sperduto rispetto alla città, si trova infatti a pochi passi dal centro; ha un aspetto selvaggio e appartato, meritando di diritto il titolo di polmone verde di Ancona. Affascinante e suggestivo, l’ideale per staccare dalla vita frenetica.

Alla scoperta delle bellezze del centro storico

Non è da meno, il centro storico di Ancona che offre ai suoi visitatori una rete di vicoli a cui accedere per apprezzare ogni angolo della città, scoprendo le bellezze che ospita il capoluogo marchigiano.

Tra i luoghi necessari da vedere si annoverano:

  • L’Arco di Traiano;
  • La Chiesa di Santa Maria della Piazza;
  • La Fontana del Calamo.

Visita all’anfiteatro romano

Un’altra capatina, soprattutto per gli estimatori, è da fare all’anfiteatro romano, sito tra il Colle Guasco e quello dei Cappuccini.

L’anfiteatro in questione, risalente al I secolo a.C., può ospitare fino a 10.000 spettatori; inoltre, durante la bella stagione, diventa sede di diverse rappresentazioni teatrali.

Provare le prelibatezze culinarie

Ultimo punto, non di certo per importanza, è il cibo. Un piatto da regalare alle proprie papille gustative è lo Stoccafisso all’Anconitana, una scelta iconica quando si pensa alla cucina di Ancona: un mix di storia e tradizione da rivivere assaporando questa prelibatezza dalla fama indiscussa.

***

Credits Immagine: DepositPhotos / prusaczarko

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali