informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Quali sono i benefici dell’attività fisica e come migliora il tuo studio?

Comments Off on Quali sono i benefici dell’attività fisica e come migliora il tuo studio? Studiare ad Ancona

I benefici dell’attività fisica sul nostro corpo e sulla nostra concentrazione sono ormai noti: grazie allo sport, potrai non solo migliorare la tua salute, ma anche ritrovare la motivazione e la serenità che ti servono per ottimizzare il tuo studio.

Secondo numerosi studi, un esercizio fisico costante aiuta a stimolare le sostanze chimiche nel cervello che influenzano la salute delle cellule cerebrali, nonché la crescita e la sopravvivenza di nuove cellule cerebrali. Inoltre, è stato dimostrato che allenamenti regolari aumentano i percorsi neurali rafforzando le connessioni da un nervo all’altro. Già da queste affermazioni, è chiaro che l’attività fisica sia estremamente preziosa per il nostro benessere, così come per lo studio.

In questa guida dell’Università Niccolò Cusano ti sveleremo perché lo sport fa bene allo studio e quali sono le lezioni che puoi imparare dedicandoti all’attività fisica. Si tratta di lezioni che ti serviranno sia nella tua carriera accademica, che nella vita. Vediamo quali sono.

Ecco perché lo sport fa bene: le 7 lezioni che puoi imparare

Stai pensando di metterti in movimento? Ottima idea: lo sport è il tuo migliore alleato quando si parla di salute, benessere e concentrazione nello studio.

Oltre ad avere grossi benefici sulla tua mente, lo sport ti serve anche per mantenerti in forma e mettere in atto uno stile di vita veramente sano. Non parliamo di perdita di peso (o meglio, non esclusivamente): lo sport è parte integrante di tutti i regimi di vita davvero salutari, che puntano al raggiungimento di uno stato di benessere diffuso, raggiungibile solo con movimento e una dieta sana ed equilibrata.

Ecco i 7 benefici dell’attività fisica che dovresti conoscere (e come impattano sul tuo studio).

LEGGI ANCHECome trasformare le cattive abitudini in pratiche virtuose: 5 consigli

1 – Miglioramento della concentrazione

L’attività fisica regolare ti aiuta a mantenere le tue abilità mentali chiave quando invecchi. Ciò include il pensiero critico, l’apprendimento e l’uso del buon senso. Secondo una ricerca,  dedicarsi ad un mix di attività aerobica e di potenziamento muscolare è particolarmente utile allo scopo: partecipare a questo tipo di attività da tre a cinque volte a settimana per almeno 30 minuti può fornire questi benefici per la salute mentale.

Ovviamente, i risultati sono visibili sia a lungo che breve termine: facendo sport aumenterai la tua capacità di concentrarti e, di conseguenza, migliorerai le tue performance nello studio.

2 – Ritrova il buon umore

Un altro dei più noti benefici dello sport riguarda proprio la sua capacità di metterti di buon umore. Ciò accade perché l’attività fisica attiva nel tuo cervello la produzione di alcune sostanze, come le endorfine, che ti fanno sentire più felice e rilassato. Gli sport di squadra, in particolare, offrono la possibilità di rilassarsi e impegnarsi in una sfida soddisfacente che migliora la tua forma fisica.

Se ti senti giù di morale o se pensi di non riuscire a superare quell’esame che ti preoccupa tanto, un po’ di sana attività fisica ti aiuterà a ritrovare il sorriso.

3 – Aumenta i legami sociali

Se stai cercando di trovare nuovi amici, lo sport è il modo migliore per socializzare. Frequentando una palestra, dedicandoti ad uno sport di squadra o, semplicemente, andando a correre al parco, avrai tantissime opportunità di conoscere persone nuove e condividere con loro qualche momento di relax.

Lo sport aiuta a rompere il ghiaccio e a trovare persone che condividono con te un comune interesse: questo è sicuramente un buon motivo per buttarti e incontrare nuovi amici con cui trascorrere i tuoi momenti di pausa dallo studio.

4 – Abbattimento dello stress

I momenti di stress possono essere molto comuni tra gli studenti universitari: a volte carichi di studio eccessivi possono renderti nervoso e frustrato, allontanando i pensieri positivi e la motivazione.

Quando sei fisicamente attivo, la tua mente è distratta da tutte le fonti di stress quotidiano. Praticare sport può aiutarti ad allontanare i pensieri negativi, tenendo a bada lo stress. Ti basterà una mezz’ora al giorno di attività sportiva per sentirti più rilassato ed ottimista.

5 – Migliora la leadership

Abbiamo parlato del binomio sport e salute, ma cosa dire del mix sport e leadership? Beh, gli sport di squadra come il calcio e il basket sono perfetti per sviluppare i tratti di leadership. Ad esempio, alcuni studi effettuati nelle scuole superiori hanno rivelato un’effettiva correlazione tra la partecipazione sportiva e lo sviluppo di qualità di leadership.

Come avviene questo processo? Sembra proprio che, grazie alla condivisione dell’allenamento e al vincere o perdere insieme, le persone coinvolte nello sport si sentono naturalmente predisposte ad adottare una “mentalità di squadra” sul posto di lavoro e nelle situazioni sociali.

Adottare questa mentalità porta evidenti benefici nello studio e nel lavoro: sentirsi parte di una squadra ed essere inclini al rispetto dell’altro sono tutti presupposti per la creazione di uno spirito di gruppo e di una condivisione di intenti per il raggiungimento di un obiettivo.

6 – Più autostima

Tra i benefici dell’attività fisica, dobbiamo assolutamente menzionare anche l’aumento dell’autostima. Allenarti con regolarità, infatti, ha un impatto molto positivo sulla fiducia che hai in te stesso e nelle tue potenzialità, aumentando di conseguenza la tua autostima.  Man mano che la tua forza, le tue capacità e la tua resistenza aumentano attraverso lo sport, anche l’immagine che hai di te migliorerà.

Avere una maggiore autostima può aiutarti sia nello studio che nel lavoro: credendo in te stesso sarà più facile mantenere alti i livelli di motivazione e raccogliere i risultati che speri. Sfruttando il vigore e l’energia che deriva dall’attività fisica, potrai migliorare il tuo umore e rinnovare la tua determinazione: provare per credere.

7 – Più disciplina

Lo sport è un ottimo sistema per disciplinarti: fare attività fisica ti aiuta a combattere la pigrizia, a importi degli obiettivi e a uscire dalla tua zona di comfort. Sfidando te stesso e misurandoti contro i tuoi limiti, riuscirai ad acquisire una migliore disciplina che ti aiuterà a migliorare le tue performance nello studio e nel lavoro.

Essere disciplinati nello studio è fondamentale: pensa a come sarebbe se non riuscissi a rispettare i tuoi impegni e se ogni minima distrazione riuscisse ad allontanarti dal tuo obiettivo. Lo sport ti dà una forma mentis molto preziosa da sfruttare e da adattare a diversi contesti.

Un consiglio in più: come si fa ad esercitare la disciplina nello studio? Semplice: pianificando il tuo studio. Prendi carta e penna e crea un calendario con tutti i tuoi obiettivi giornalieri, settimanali e mensili. Chiediti sempre cosa devi fare ogni giorno e segnalo sulla tua agenda. Imponiti di rispettare i tuoi impegni e, ogni volta che raggiungi un macro obiettivo settimanale, concediti una ricompensa. La tua ricompensa potrebbe essere, ad esempio, una gita fuori porta, uno sfizio che desideri da tempo, una cena con gli amici.

Sui benefici dell’attività fisica sullo studio abbiamo detto proprio tutto, per oggi: non ti resta che metterti alla prova e superare te stesso per raggiungere nuovi ed entusiasmanti traguardi.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali