informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare consulente di carriera? Studi e possibilità

Comments Off on Come diventare consulente di carriera? Studi e possibilità Studiare ad Ancona

Ti stai chiedendo come diventare consulente di carriera? Beh, se ami lavorare con le persone e guidarle verso il raggiungimento dei loro obiettivi professionali, questa professione è sicuramente ideale per te.

Il career coach è una figura relativamente nuova in Italia: negli ultimi anni si sta diffondendo sempre più una cultura relativa a questa professione, preziosissima per chi si approccia al mondo del lavoro e non sa da dove cominciare.

Il mercato del lavoro è spesso difficile da comprendere: sono moltissime le persone che svolgono una professione che non le soddisfa e che stanno cercando l’opportunità per cambiare radicalmente la loro vita. Il consulente di carriera rappresenta un valido aiuto proprio per ottemperare a questa necessità.

In questa guida ti spiegheremo chi è e cosa fa un consulente di carriera, quali sono le sue principali responsabilità e come fare per intraprendere questa professione. Se sei pronto, iniziamo subito.

Ecco come si diventa career coach

Orientarsi all’interno del mondo del lavoro potrebbe essere estremamente difficile. Per fortuna, il career coaching ha come funzione quella di aiutare le persone ad individuare il loro percorso professionale. Vediamo subito come diventare consulente di carriera in Italia.

LEGGI ANCHE >> Come inoltrare una candidatura spontanea per un lavoro

Chi è il career coach?

La prima domanda a cui vogliamo rispondere in questa guida è: chi è il career coach?

Il career coaching è una disciplina che racchiude in sé due anime: il coaching e il counseling. L’obiettivo è supportare le persone a prendere decisioni informate in merito allo sviluppo della loro carriera e al loro sviluppo professionale, con l’ausilio di alcuni strumenti, dal classico curriculum vitae al profilo LinkedIn.

L’approccio del career coach è fortemente esperienziale e mira a fornire una soluzione al problema e non all’indagare sulle cause. Infatti, ciò che un consulente di carriera offre è proprio un lavoro in sinergia con il cliente, per accompagnarlo in un percorso verso il raggiungimento dei suoi obiettivi di carriera.

In definitiva:

Il consulente di carriera ha come compito principale quello di aiutare le persone a valutare con obiettività la propria situazione professionale e assisterle nella valorizzazione delle loro potenzialità per raggiungere gli obiettivi di carriera.

Come lavora un career coach?

Se ti stai chiedendo come diventare consulente di carriera, sicuramente vorrai conoscere il modo in cui lavora questo professionista e, più nello specifico, quali sono le azioni concrete che intraprende.

Anzitutto, il consulente di carriera parla con il cliente cercando di capire quali sono i suoi bisogni e fissando degli obiettivi raggiungibili. A questo punto, si lavora insieme per la struttura di un piano d’azione, di un vero e proprio percorso per il raggiungimento dei traguardi professionali. Questi possono essere, ad esempio:

  • Trovare un lavoro più remunerativo
  • Avere un lavoro più orientato ai propri valori
  • Trovare un’occupazione compatibile con gli impegni famigliari
  • Ottenere una promozione
  • Lanciare un’impresa e lavorare in proprio

Concretamente, il career coach aiuta le persone a:

  • individuare le risorse interne, le potenzialità, gli interessi, i valori e tradurli in punti di forza
  • Valutare le proprie capacità, le proprie competenze e attitudini
  • Scoprire i propri interessi e connetterli con una professione
  • Fissare degli obiettivi concreti, misurabili e raggiungibili
  • Creare un curriculum vitae appetibile e lavorare con risorse per la ricerca di lavoro come il profilo Linkedin
  • Prepararsi per un colloquio e migliorare la propria comunicazione

In generale, i clienti di un career coach possono aspettarsi di guadagnare fiducia in se stessi, indicazioni sulla propria carriera ideale, incoraggiamento e ispirazione. La ricerca di lavoro può generare una buona dose di ansia, paura e vulnerabilità nelle persone, soprattutto in un mercato del lavoro sempre più dinamico e imprevedibili. Il coach lavora sulla gestione di queste emozioni e su tutti quegli elementi che bloccano le persone nel raggiungere il successo.

Le competenze del career coach

Quali sono le abilità che un consulente di carriera dovrebbe assolutamente avere? Beh, diciamo che ci sono una serie di hard skills e di soft skills da padroneggiare per fare bene questo lavoro.

Tra le competenze trasversali imprescindibili per questa professione:

  • Empatia, per comprendere meglio le necessità del cliente che sta cercando di migliorare la sua vita professionale
  • Intuito, per “leggere fra le righe” e cogliere i segnali nascosti inviati dalle persone. Si tratta di una dote utile anche per individuare le potenzialità degli altri
  • Comunicazione e ascolto, fondamentali per scrivere o revisionare curriculum e lettere di accompagnamento

La formazione di un consulente di carriera: il Master Unicusano

La formazione di un consulente di carriera non ha necessariamente una base psicologica. In alcuni casi, però, i consulenti di carriera hanno una laurea in Psicologia, che può sicuramente aiutare nella comprensione di alcuni processi e nell’approccio con le persone.

Ciò che fa la differenza è una formazione specialistica nel campo, come quella offerta dal Master I Livello in Coaching per l’orientamento e lo sviluppo di carriera dell’Università Niccolò Cusano.

Il master ha come obiettivo quello di fornire ai partecipanti tutte le tecniche e le metodologie necessarie per avviare un percorso professionale in tutti gli ambiti della consulenza orientativa e dello sviluppo di carriera: Orientamento Scolastico e Universitario, Orientamento professionale, Career Coaching, Outplacement, Bilancio di competenze e Personal Branding.

Oltre a questo, il percorso prevede anche i moduli integrativi di Marketing, Web Marketing e Personal Branding durante i quali i partecipanti apprenderanno le più moderne strategie per potenziare la propria visibilità e presentarsi in maniera professionale al mercato.

Come funziona il master per career consultant?

Il master, della durata di 1500 ore, si svolgerà in modalità blended:

  • Una parte con formazione in aula presso la sede Unicusano
  • Una parte in autoformazione tramite piattaforma e-learning accessibile 24 h\24

Attraverso la piattaforma web Unicusano è possibile scaricare le dispense, fruire delle lezioni e interagire attivamente con i docenti.

Il master, essendo di I livello, è accessibile da parte di coloro che hanno conseguito un titolo di studio almeno triennale.

Cosa si studia?

Tra gli argomenti affrontati nel corso del master:

  • Elementi del lavoro del consulente di carriera
  • Consulenza orientativa
  • La struttura della sessione di coaching
  • Competenze di base
  • Competenze di sviluppo
  • Mercato del lavoro
  • Il modello e gli strumenti: Benvenuto, Teoria del Bilancio di Competenze, Accoglienza, La struttura, le tecniche e dli strumenti BdC. Analisi del contesto, obiettivo, target, piano d’azione
  • Comunicazione (con il mercato) Strategie per la ricerca del lavoro Networking e social networking Personal Branding
  • Legislazione del lavoro
  • Orientamento scolastico, Orientamento universitario, Transition coaching, Outplacement
  • Social Media Marketing

Tutti questi temi sono trattati nelle videolezioni fruibili online. Nella parte in aula, è prevista attività esperienziale di coaching e orientamento. Al termine del corso è previsto un project work finale.

Su come diventare consulente di carriera abbiamo detto tutto per oggi. Se desideri iniziare questo percorso professionale e diventare un vero specialista, iscriviti subito al nostro master. Per iscrizioni, compila il form o chiama il numero verde 800.98.73.73

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali