Come diventare finanziere: consigli utili, studi e opportunità

Curioso di sapere come diventare finanziere?

Sei nel posto giusto: in questa guida dell’Università Niccolò Cusano di Ancona ti spiegheremo, passo dopo passo, il percorso da seguire per entrare in Finanza, dal percorso di studi alle modalità di accesso alla professione.

Entrare nella Guardia di Finanza è il sogno di molti giovani studenti che ambiscono ad intraprendere una carriera al servizio della Patria. Questo corpo svolge funzioni di pubblica sicurezza, di polizia giudiziaria e di polizia tributaria. Accanto alle mansioni di polizia economico-finanziaria, la Guardia di Finanza mette in atto anche attività di repressione del contrabbando, di lotta contro il traffico di sostanze stupefacenti e di costrizione contro reati di criminalità organizzata.

Vediamo ora come si fa a diventare finanziere e tutto quello che devi sapere per intraprendere questa professione.

Ecco come entrare nella Guardia di Finanza

La Guardia di Finanza è composta da quasi 70.000 militari, distinti nei gradi di ufficiali, ispettori, sovraintendenti, appuntati e finanziari. Il finanziere è il primo grado degli appartenenti al ruolo ”appuntati e finanzieri” della GdF ed è posto alla supervisione del finanziere scelto.

Se vuoi scoprire come diventare finanziere e come funziona il concorso per la Guardia di Finanza, continua nella lettura: risponderemo a tutti i tuoi dubbi nei prossimi paragrafi della nostra guida.

LEGGI ANCHERequisiti per lavorare in asilo nido: ecco quali sono

Come è strutturata la GdF?

Il primo tema che dobbiamo affrontare, prima di parlare di come diventare finanziere, è la struttura della Guardia di Finanza. Se non sappiamo in che modo è strutturato questo Corpo, non riusciremo a capire in che modo farne parte.

Prima abbiamo accennato che il Corpo della Guardia di Finanza rappresenta una Forza di Polizia ad ordinamento militare con competenza generale in materia economica e finanziaria.

Il Corpo dipende dal Ministro dell’Economia e delle Finanze e svolge diverse funzioni, come:

  • La prevenzione e la denuncia di evasioni e violazioni finanziarie;
  • La vigilanza in mare per fini di polizia finanziaria e l’ausilio a servizi di polizia marittima, di assistenza e di segnalazione;
  • La vigilanza sull’osservanza delle disposizioni di interesse politico-economico;
  • Difesa politico-militare delle frontiere e, in caso di guerra, ottemperanza di operazioni militari concorrere al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Per poter svolgere i loro compiti, sono assegnate ai militari del Corpo della Guardia di Finanza le qualifiche di:

  • Ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria
  • Ufficiali ed agenti di polizia tributaria
  • Agenti di pubblica sicurezza

Il Corpo della Guardia di Finanza è suddiviso in Contingente Ordinario e Contingente di Mare ed è composto da ufficiali, sottufficiali e agenti (Appuntati e Finanzieri).

Il personale del Ruolo Appuntati e Finanzieri, con funzioni di polizia giudiziaria, polizia tributaria e pubblica sicurezza, è composto da questa gerarchia:

  • Finanziere
  • Finanziere Scelto
  • Appuntato
  • Appuntato Scelto

Requisiti di accesso

Per capire come entrare nella Guardia di Finanza dobbiamo specificare che, così come accade per le altre Forze di Polizia e per le Forze Armate, la strada che porta ad indossare la divisa passa necessariamente dai Concorsi di Selezione.

A decorrere dal 1° gennaio 2016, salvo disposizioni contrarie, i Concorsi per diventare Finanziere sono stati aperti anche ai civili. Per poter accedere a questi concorsi, però, è necessario avere alcuni requisiti anagrafici, socio-culturali e psico-fisici, che si differenziano a seconda del ruolo che si intende ricoprire.

In generale, per poter partecipare alle selezioni, è necessario soddisfare questi requisiti:

  • Pieno godimento di diritti politici e civili;
  • Non superare l’età massima di 26 anni;
  • Essere in possesso almeno di diploma di istruzione secondaria di primo grado;
  • Avere un’altezza non inferiore ai 165 cm per gli uomini, e non inferiore ai 161 cm per le donne;
  • Non essere stati imputati o condannati per delitti non colposi né sottoposti a misure di prevenzione;
  • Presentare qualità morali e di condotta, delineate per entrare nella Guardia di Finanza.

Le prove da superare per entrare in Finanza

Se vuoi capire come diventare finanziere, è bene sapere anche la natura delle prove da superare all’interno del Concorso. Queste prove fanno riferimento ad ambiti diversi e sono:

  • Prova scritta, che consiste in un questionario a risposta multipla;
  • Prova di efficienza fisica, che consiste in una serie di esercizi, definiti nei bandi di concorso, volti ad accertare il livello di preparazione atletica dei concorrenti;
  • Accertamento dell’idoneità attitudinale, per valutare il possesso dei requisiti attitudinali e delle qualità indispensabili all’espletamento delle mansioni di Finanziere. Questa viene effettuata attraverso test come l’MMPI, MMPI-2;
  • Accertamento dell’idoneità psico-fisica, per valutare l’idoneità psico-fisica dei candidati;
  • Valutazione dei titoli.

Stipendio della Guardia di Finanza

Quanto guadagna un finanziere? La risposta a questa domanda è: dipende dal grado di cui si dispone. Chiaramente, più si è in alto nella gerarchia, più lo stipendio aumenterà.

In generale, un Finanziere semplice percepisce circa 15.600 euro l’anno, ossia non più di 1.300 euro al mese.

Il percorso di studi utile: la laurea Unicusano

Ora che abbiamo visto come diventare finanziere, vediamo qual è il percorso di studi universitario che può offrirti una preparazione ottimale per fronteggiare una carriera di questo tipo.

Le lauree dell’area economica dell’Università Niccolò Cusano sono la soluzione ideale per te. Questi percorsi di studio sono:

Vediamo ora qualche dettaglio in più sui nostri Corsi di Laurea.

Corso di Laurea in Economia aziendale e Management

Il Corso di Laurea triennale in Economia ha come obiettivo quello di offrire agli studenti l’acquisizione di conoscenze fondamentali nei vari campi dell’economia e della gestione delle aziende pubbliche e private, nonché i metodi e le tecniche quantitative della Matematica per le applicazioni economiche, della Matematica finanziaria e attuariale e della Statistica.

La preparazione fornita al laureato in ambito aziendale è arricchita grazie alla previsione di crediti formativi nell’ambito delle materie giuridiche, necessari alla conoscenza del quadro normativo di riferimento all’interno del quale si svolge l’attività aziendale.

All’interno del piano formativo sono previsti esami che offrono al laureato una preparazione solida sulla materia economica, aziendale e giuridica. Al termine del percorso di studi triennale, potrai proseguire i tuoi studi economici con un percorso di specializzazione in Scienze Economiche.

Corso di Laurea Magistrale in Scienze economiche

Il nostro Corso di Laurea in Scienze Economiche permette allo studente l’acquisizione di elevate conoscenze per l’analisi e la definizione di politiche economiche e aziendali, riuscendo ad applicare le metodologie della scienza economica e di quella aziendale per analizzare le complessità della società contemporanea e risolvere i problemi economico-sociali in una prospettiva dinamica e globalizzata.

Il laureato in Scienze Economiche possiede inoltre l’acquisizione di una elevata padronanza degli strumenti statistici e dei principi e istituti dell’ordinamento giuridico indispensabili per lo svolgimento dell’attività economica a livello nazionale, comunitario e internazionale.

Ad arricchire la preparazione, la trasmissione delle competenze linguistiche che permettono l’utilizzo fluente, in forma scritta e orale, di almeno una lingua dell’Unione Europea oltre l’italiano.

La didattica dei nostri Corsi di Laurea, curata dai massimi esperti del settore, è erogata online, grazie ad una piattaforma di e-learning attiva 24 ore su 24. Lo studio online consente di gestire al meglio il tuo tempo e di conciliare la tua attività da studente anche con un’eventuale lavoro.

Per iscriverti ai nostri Corsi di Laurea, compila il form o chiama il numero verde 800.98.73.73

CHIEDI INFORMAZIONI

icona link