informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Mete turistiche europee: le migliori da visitare (tutto l’anno)

Commenti disabilitati su Mete turistiche europee: le migliori da visitare (tutto l’anno) Studiare ad Ancona

Curioso di scoprire quali sono le mete turistiche europee più gettonate tra i giovani?

In questa guida abbiamo raccolto le migliori città da visitare in Europa adatte per studenti e ragazzi, dalle capitali del Nord alle isole del Sud del nostro continente.

Un viaggio è, spesso, la soluzione migliore per concedersi una pausa dallo studio e ripartire con una marcia in più: viaggiare permette di entrare in contatto con altre realtà, conoscere nuove culture e stili di vita e abitudini diverse dalle nostre. Senza considerare che, grazie ai viaggi, potrai imparare nuove lingue e affinare soft skills molto utili nel mondo professionale e accademico, come la capacità di problem solving, la flessibilità e l’adattamento.

Ma quali sono, dunque, le città europee più belle da visitare? Se sei pronto, iniziamo subito a scoprire le mete migliori per ragazzi nei prossimi paragrafi di questa guida.

Le 10 capitali d’Europa da visitare assolutamente

Pronto per un viaggio intorno al nostro continente? Dalle città europee economiche alle mete per tutte le stagioni, vediamo quali sono le destinazioni più gettonate per gli studenti consigliate dall’Università Niccolò Cusano.

LEGGI ANCHE – I migliori film per studenti di giurisprudenza

Berlino – Germania

Apriamo la nostra guida dedicata alle mete turistiche europee con la Capitale della Germania: Berlino.

Berlino è sicuramente il cuore pulsante della politica, della cultura, dei media e della scienza di tutto lo stato tedesco. Il suo patrimonio culturale fonde varie forme e stili artistici.

Nonostante Berlino abbia vissuto la devastazione della Seconda Guerra Mondiale e la divisione da parte del muro, la sua ricostruzione rende evidente la capacità di rigenerazione della città e la valorizzazione delle sue bellezze.

Oggi, con i voli low cost, i collegamenti per Berlino non hanno costi assai elevati, soprattutto se prenoti con largo anticipo il tuo viaggio in questa capitale d’Europa.

Il periodo migliore per visitare la città è quello estivo, in cui il clima è più mite.

Budapest – Ungheria

Ci spostiamo ad est della nostra Europa con Budapest, capitale dell’Ungheria e una delle città europee da visitare assolutamente, bella in tutte le stagioni.

In Budapest convivono due anime, separate dal fiume Danubio: da una parte Pest, la parte moderna dove si concentrano le vie dello shopping e della movida; dall’altra parte Buda, la parte antica, dove sorgono le bellezze monumentali.

Oltre ai suoi imponenti monumenti, Budapest offre ai suoi visitatori tantissime attrazioni, tra cui i celebri stabilimenti termali.  Insomma, Budapest è sicuramente tra le capitali europee da visitare in inverno e in estate ed è anche tra le mete più economiche, soprattutto se si seguono le dovute accortezze.

Salisburgo – Austria

capitali europee da visitare

Se ti stai chiedendo dove andare a Natale o qual è la meta invernale europea più bella, sicuramente Salisburgo merita una menzione d’onore.

Si tratta di un luogo molto romantico, adatto anche ad una fuga di coppia di un solo weekend.

Le bellezze da ammirare a Salisburgo sono tantissime: dalla Fortezza Hohensalzburg al Duomo e la Chiesa dei Francescani, per la tua passeggiata non c’è che l’imbarazzo della scelta. Se sei un appassionato di musica classica, nella Getreidegasse c’è la casa natale di W.A. Mozart, uno dei più grandi geni musicali di tutti i tempi.

Riga – Lettonia

Continuiamo la nostra guida con le mete turistiche europee con una città davvero speciale, definita “la gemma del Baltico”: Riga.

La città è un mix di stili diversi, ma è sicuramente nota per i suoi edifici in stile Liberty: la capitale della Lettonia ne conta circa 800. Il centro storico è ben raccolto ed è possibile muoversi a piedi per dedicarsi agli itinerari più belli.

Quando visitare Riga? Sicuramente i periodi migliori sono le mezze stagioni, soprattutto la primavera, dove il clima è piuttosto mite. L’inverno è molto freddo, ma può essere una soluzione per chi ama le temperature estreme.

Venezia – Italia

Tra le città da visitare in Italia, Venezia è una delle più belle e affascinanti. Conosciuta in tutto il mondo per essere la città sospesa sull’acqua, Venezia attrae milioni turisti ogni anno per la lavorazione del suo pregiato vetro e per il suo variopinto Carnevale.

Le attrazioni da vedere a Venezia sono tantissime: dalle suggestive piazze alle isole di Murano e Burano, il capoluogo veneto vale una gita di almeno un weekend. Suggestivo anche il giro in gondola, l’imbarcazione tipica veneziana che attraversa i canali più belli della città. Se sei un amante del buon cibo, a Venezia troverai pane per i tuoi denti: spiccano le specialità di pesce come le sarde in saor, ma anche ricette di terra come il fegato alla veneziana.

Il periodo migliore per visitare la città è quello primaverile, con particolare attenzione ai mesi di aprile e maggio.

Dublino – Irlanda

Non possiamo parlare di mete turistiche europee senza menzionare Dublino. La capitale irlandese è ricca di monumenti, di quartieri e di musei da visitare ed è la meta perfetta per chi vuole coniugare storia e natura.

Il centro storico della città è assai raccolto e può essere visitato anche a piedi.  I principali luoghi d’interesse turistico sono concentrati tutti intorno a Liffey, un fiume che divide in due parti la città. Tra le cose da fare in città, sicuramente una visita in un classico pub irlandese per assaggiare la birra più celebre d’Europa.

Praga – Repubblica Ceca

Praga è senza alcun dubbio una delle più belle città d’Europa.

La sua eleganza, i suoi monumenti, le sue vie e le sue piazze e soprattutto il magnifico Castello la rendono una capitale imperdibile, meta ogni anno di turisti provenienti da ogni parte del mondo.

Sono tante le cose da vedere a Praga, dal Castello alla Casa Danzante, uno degli edifici più particolari della capitale della Repubblica Ceca. Un buon periodo per visitare Praga è la primavera, anche se la città è davvero suggestiva anche in inverno. Si tratta anche di una meta potenzialmente economica, se prenoti con largo anticipo e tieni sotto controllo le offerte last minute delle compagnie aeree.

Siviglia – Spagna

Siviglia è una delle mete turistiche europee più in voga tra i giovanissimi. Questa località spagnola è famosa per il flamenco, il ballo simbolo della cultura iberica.

Tra le attrazioni davvero imperdibili di Siviglia, ricordiamo:

  • Il quartiere storico Barrio de Santa Cruz;
  • La Cattedrale e la Giralda;
  • L’Alcazar;
  • Parque de Maria Luisa.

Non dimenticare di assistere ad uno spettacolo di flamenco, magari gustando un buon gazpacho. 

Atene – Grecia

Atene è la capitale della Grecia ed è una città che ha tante storie da raccontare. Si tratta di una delle più vecchie metropoli della storia, citata spesso nella mitologia greca e culla della civiltà occidentale.

Per respirare la magnificenza dell’Antica Grecia, consigliamo un salto all’Acropoli, una delle attrazioni più suggestive della capitale greca.

Londra – Regno Unito

Siamo quasi giunti al termine della nostra guida dedicata alle capitali d’Europa e vogliamo concludere con un grande classico: Londra. Londra è la capitale del Regno Unito e sede della vita politica del Paese. A Londra convivono mille anime e, accanto alle bellezze architettoniche, non mancano le occasioni di svago e divertimento.

Sulle mete turistiche europee abbiamo detto proprio tutto. Non ti resta che prenotare il tuo viaggio e goderti una fantastica pausa studio.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali