informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Pianeti del sistema solare: ecco quanti e quali sono

Commenti disabilitati su Pianeti del sistema solare: ecco quanti e quali sono Studiare ad Ancona

Per moltissimi anni, i pianeti del sistema solare sono stati parte di un mondo ignoto e inesplorato. Fin da tempi antichissimi, però, l’uomo ha tentato di esplorare l’Universo, cercando di portare alla luce i misteri che lo avvolgono.

Ad oggi, grazie alle numerose spedizioni nello spazio e ai progressi scientifici, abbiamo addirittura delle immagini fornite dalle sonde spaziali, che ci illustrano cosa c’è oltre il Sole e la Luna. Quali sono, dunque, i pianeti del nostro sistema solare e quali sono le loro caratteristiche?

In questa guida parleremo proprio del nostro sistema planetario e delle curiosità più affascinanti legate allo studio dei pianeti. Iniziamo subito.

Quello che devi sapere sul nostro sistema planetario

Quanti sono i pianeti del sistema solare? Cosa sono i pianeti nani e che caratteristiche hanno? Di questo e molto altro parleremo nei prossimi paragrafi della nostra guida dedicata agli studenti dell’Università Niccolò Cusano.

LEGGI ANCHE – Articoli accademici: cosa sono, che caratteristiche hanno e dove trovarli

Sistema solare: che cos’è

Per prima cosa, cerchiamo di capire che cos’è il sistema solare e da cosa è composto. Per sistema solare intendiamo quel sistema planetario costituito da una varietà di corpi celesti mantenuti in orbita dalla forza di gravità del Sole, a cui appartiene anche la Terra.

Il sistema è costituito dal Sole, da otto pianeti (quattro pianeti rocciosi interni e quattro giganti gassosi esterni), dai rispettivi satelliti naturali, da cinque pianeti nani e da miliardi di corpi minori. Quest’ultima categoria comprende gli asteroidi, in gran parte ripartiti fra due cinture asteroidali (la fascia principale e la fascia di Kuiper), le comete (prevalentemente situate nell’ipotetica nube di Oort), i meteoroidi e la polvere interplanetaria.

Sono stati classificati come pianeti nani Cerere, Plutone (in precedenza classificato come il nono pianeta), Haumea, Makemake, e Eris.

Possiamo distinguere il sistema solare in:

  • Sistema solare interno, che comprende i pianeti rocciosi e gli asteroidi;
  • Sistema solare esterno, che comprende i giganti gassosi.

Pianeti: quali sono (e cosa sono)

I pianeti del sistema solare sono otto; questi sono Mercurio, Venere, Terra, Marte, Giove, Saturno, Urano e Nettuno.

Per pianeti intendiamo dei corpi celesti caratterizzati da una superficie esterna fredda, da dimensioni nettamente inferiori rispetto a quelle delle Stelle e da un moto di rivoluzione intorno al Sole. È proprio grazie a questo movimento che noi riusciamo vederli cambiare posizione nel cielo rispetto alle stelle fisse. Oltre al moto di rivoluzione, è presente il moto di rotazione, un movimento in cui il pianeta ruota su se stesso intorno ad un asse di rotazione.

Classificazione

I pianeti possono essere classificati in due tipologie:

  • I pianeti di tipo terrestre, caratterizzati da una densità 5 volte superiore rispetto a quella dell’acqua e da un’atmosfera estremamente rarefatta. Questi pianeti sono composti  da materiali rocciosi, metalli e minime quantità di gas. Appartengono a questa categoria i pianeti simili alla Terra come Mercurio, Venere, Terra e Marte;
  • I pianeti di tipo gioviano sono caratterizzati da una densità 1,2 volte superiore rispetto a quella dell’acqua e da elevate percentuali di Idrogeno, Elio e “ghiaccio”. Hanno dunque un’atmosfera molto densa, data dalla loro massa e dalla distanza dal Sole.
    I parametri che contribuiscono alla presenza di un’atmosfera così densa sono due: la massa dei pianeti gioviani e la loro distanza dal Sole. Appartengono alla categoria di tipo gioviano i pianeti simili a Giove come lo stesso Giove, Saturno, Urano e Nettuno.

Pianeti terrestri

I pianeti del sistema solare terrestri sono, dunque:

  • Mercurio: è il pianeta più piccolo e il più vicino al Sole. Si presenta privo di acqua, con un nucleo metallico simile a quello terrestre e con un’atmosfera quasi inesistente: proprio quest’ultima caratteristica permette un maggiore assorbimento del calore e una marcata escursione termica;
  • Venere: questo pianeta ha caratteristiche simili a quelle della Terra ed è anche facilmente identificabile, per via della sua luminosità;
  • Terra: il nostro pianeta è l’unico in cui vi è certezza della presenza di forme di vita. L’atmosfera terrestre è estremamente differente rispetto a quella degli altri pianeti, poiché è stata alterata dalla presenza della vita ed è composta per il 21% di ossigeno. Possiede un satellite naturale, la Luna;
  • Marte: detto anche il “pianeta Rosso”, è leggermente più piccolo della Terra. L’atmosfera che caratterizza Marte è molto rarefatta,  costituita da elevate percentuali di anidride carbonica e piccole quantità di vapore d’acqua.

Pianeti gioviani

I pianeti gioviani sono:

  • Giove: il più grande pianeta del sistema solare, formato da uno strato esterno gassoso, costituito prevalentemente da Idrogeno ed Elio, in misura minore da metano, ammoniaca e vapor d’acqua, e da uno strato interno compatto in cui è presente idrogeno metallico ad una pressione di 3 milioni di atmosfere;
  • Saturno, distinto dal suo sistema di anelli;
  • Urano: caratterizzato da una densità media elevata ed un’atmosfera ricca di Idrogeno, Elio e Metano;
  • Nettuno: pianeta in parte sconosciuto per via della sua distanza dal Sole. Nella sua atmosfera sono presenti Idrogeno, Elio e Metano, ha struttura a bande e un sistema di anelli.

Sui pianeti del sistema solare abbiamo detto proprio tutto. Siamo certi che, grazie a questo approfondimento, avrai ancora più voglia di scoprire cosa si cela dietro ai misteri del nostro Universo.

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003

"Codice in materia di protezione dei dati personali" 

Tenuto conto dell'obbligo di informativa nei confronti degli interessati in relazione al trattamento dei dati personali degli studenti, l'Unicusano Università  Telematica Roma, con sede in Roma, in Via Don Carlo Gnocchi 3, in qualità  di titolare del trattamento dei dati Le fornisce le seguenti informazioni:

  1. I dati personali (nome, cognome, indirizzo email, numero di telefono), raccolti attraverso la compilazione del form o al momento dell'immatricolazione, i dati connessi alla carriera universitaria e comunque prodotti dall'Università Telematica nell'ambito dello svolgimento delle sue funzioni istituzionali, saranno raccolti e trattati, nel rispetto delle norme di legge, di regolamento e di principi di correttezza e tutela della Sua riservatezza, per finalità connesse allo svolgimento delle attività istituzionali dell'Università , in particolare per tutti gli adempimenti connessi alla piena attuazione del rapporto didattico ed amministrativo con l'Università ;
  2. Il trattamento sarà  effettuato anche con l'ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati e può consistere in qualunque operazione o complesso di operazioni tra quelle indicate all'art. 1, comma 2, lettera b) della legge (per trattamento si intende "qualunque operazione o complesso di operazioni svolte con o senza l'ausilio di mezzi elettronici, o comunque automatizzati, concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distribuzione dei dati");
  3. I dati personali saranno inoltre comunicati e diffusi dall'Università  attraverso i propri uffici - sia durante la carriera universitaria dell'interessato che dopo la laurea - a soggetti, enti ed associazioni esterni, per iniziative di orientamento lavoro (stage) e per attività  di formazione post-laurea;
  4. I dati personali potranno essere comunicati ad altri soggetti pubblici quando la comunicazione risulti comunque necessaria per lo svolgimento delle funzioni istituzionali dell'Università  richieste dall'interessato, quali, ad esempio, organi pubblici preposti alla gestione di contributi per ricerca e borse di studio;
  5. Informazioni relative ai laureati, ovvero nominativo, data di nascita, indirizzo, numero di telefono, titolo della tesi e voto di laurea, saranno immesse sulla rete per consentire la diffusione dei dati nell'ambito di iniziative di orientamento di lavoro e attività  di formazione post-laurea.
  6. Per disattivare le future comunicazioni dirette con UNICUSANO o richiedere la cancellazione dei dati personali raccolti può rivolgersi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma o inviare una mail con la richiesta di cancellazione all'indirizzo informazioni@unicusano.it. Nei confronti dell'UNICUSANO Università Telematica Roma, Lei potrà  esercitare i diritti previsti dall' art. 7 del Decreto Legislativo n.196/2003, rivolgendosi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma.